News

30 Maggio 2019

SELLE SAN MARCO MAIN PARTNER DELLA SESTA EDIZIONE DEL TUSCANY TRAIL

Selle San Marco sarà uno dei partner principali della sesta edizione del Tuscany Trail, uno dei più grandi eventi bikepacking al mondo, che partirà da Massa sabato 1 giugno.

Il Tuscany Trail è un’avventura di 550 Km da percorrere in sella alla propria bicicletta attraverso gli splendidi paesaggi della Toscana, una terra unica che sembra essere stata plagiata a dimensione del ciclista. Sono oltre 700 gli appassionati che si sono iscritti quest’anno al Tuscany Trail, provenienti da oltre 30 Nazioni. Gli organizzatori definiscono questo evento come un “unsupported bicycle adventure”. L’itinerario del percorso infatti verrà caricato su una traccia GPS che verrà fornita a ogni partecipante e poi via, ognuno con il proprio passo, senza tempo ne limite, per un’avventura in perfetta autosufficienza.

Il tracciato si svilupperà su strade asfaltate, secondarie, carrarecce e sentieri, terreni ideali sui quali testare i modelli Supercomfort di Selle San Marco.

Giornalmente i partecipanti potranno decidere liberamente quanti Km percorrere dell’itinerario prestabilito ma anche le location dove fermarsi per trascorrere la notte.

Per tutti, l’arrivo del Tuscany Trail è stato disposto a Capalbio Scalo (Gr), dove i partecipanti apporranno la propria firma su un foglio che attesterà il completamente di questa straordinaria avventura.

 

“Selle San Marco è felice di sostenere un evento come il Tuscany Trail perché incarna alla perfezione i valori che vogliamo trasmettere ai nostri clienti,” dichiara il Marketing Manager di Selle San Marco Paolo Frison. “Un ciclista che abbia voglia di abbinare la sua performance fisica con una componente di scoperta del territorio e condivisione della propria passione per la bicicletta con amici e familiari. Alla partenza da Massa, inoltre, verrà allestito uno spazio espositivo dove tutti i partecipanti potranno toccare con mano i prodotti della nostra collezione, in particolare i modelli dedicati al mondo Gravel.”