Stories

Gabriel Manzano Vilchez

Ambassador

SONO UNA PERSONA ALLA RICERCA DI AVVENTURE, CERCO SEMPRE DI TROVARE QUALSIASI SCUSA PER PROVARE UN LUNGO PERCORSO

Sono una persona alla ricerca di avventure, amo passare lunghe ore in sella o anche a correre, cerco sempre di trovare qualsiasi scusa per provare un lungo percorso. È indescrivibile quello che si prova quando si pedala o corre per tante ore, mi piacerebbe poter percorrere i percorsi più lunghi d'Europa...

Marcos Pascual Sainz

Ambassador

PRETENDO MOLTO DA ME STESSO MA SEMPRE CON BUONSENSO...E CON IL SORRISO SULLE LABBRA

Sono una persona che ride sempre e si diverte molto facendo sport, pretendo molto da me stesso ma sempre con buonsenso...e con il sorriso sulle labbra. Vado in bicicletta da poco tempo ma mi ha davvero conquistato, mi piace condividere bei momenti con i miei amici...

Laura Palacio Villa

Ambassador

NON IMPORTA QUANTO A LUNGO O QUANTO VELOCEMENTE SI PEDALA, L'UNICA COSA IMPORTANTE È DIVERTIRSI

Amo andare in bicicletta perché mi permette di combinare le mie due passioni: la natura e i viaggi. Amo visitare posti nuovi, e andare in bicicletta è il modo migliore per farlo. "For Fun Not For Fame" sono forse le parole che descrivono perfettamente la mia esperienza in questi 5 anni in cui sono andata in bicicletta, perché concepisco il ciclismo come uno stile di vita, la forma migliore per disconnettersi e sentirsi vivi...

Michele Prellwitz

Ambassador

SONO FELICE DI POTER SCAMBIARE IDEE CON ALTRI APPASSIONATI DI BICI. IL MIO MOTTO È "PEDALIAMO SOTTO LO STESSO CIELO"

Vado spesso in bicicletta sin da quando ero bambino. Ma la mia grande passione per il ciclismo è iniziata solo tra i miei 20-30 anni, dato che prima di allora avevo giocato molto a baseball per diversi anni. Sono un ciclista che ama il piacere puro, fuori è libertà, il ciclismo è un tempo prezioso. Con me non c'è nessun pensiero da piccionaia, Gravel, MTB, Strada, sia che si tratti di Fatbike o di E-bike. Tutti sono ben accetti...

Martina Baronio

Ambassador

LA BICICLETTA MI HA INSEGNATO CHE LE DISCESE VANNO GUADAGNATE, CHE TE LE GODI DAVVERO SOLO DOPO AVER FATICATO IN SALITA E CHE LA FATICA È SEMPRE RIPAGATA

Sono salita per la prima volta in sella ad una bici da corsa meno di due anni fa e da quel momento non l'ho più abbandonata; quando posso cerco di portarla con me ovunque vada per conoscere insieme posti nuovi. Pedalo per superare ogni volta me stessa, per sentirmi libera e per godermi lo spazio aperto; se a circondarmi è la natura ancora meglio. Amo pedalare in compagnia, ma anche immersa nei miei pensieri...

Manuel Buck

Ambassador

IL "DIVERTIRSI" IN BICI E IL CONDIVIDERE I MOMENTI BELLI PER ME È PIÙ IMPORTANTE CHE MIGLIORARE I TEMPI SU UNA SALITA

Per me andare in bicicletta è il modo perfetto per portarmi in posti bellissimi, condividere un bel momento con gli amici ed esplorare nuove zone. Amo le lunghe distanze, le salite impegnative e la bellezza di fare tutto questo solo con le mie forze...

Köves Lajos

Ambassador

VORREI MOTIVARE LA GENTE AD INIZIARE A PEDALARE GUARDANDO LE MIE FOTO. "UN BUON ESEMPIO DÀ UNA MOTIVAZIONE POSITIVA"

La mia passione per il ciclismo è iniziata più di 6 anni fa e da allora fa parte della mia vita e di quella della mia famiglia, naturalmente. Mi è venuta l’idea di questa nuova "vita" in cui ho intenzione di pedalare attraverso le Alpi e di arrivare in cima a questi famosi passi con la gravel. Vorrei far conoscere l'altro lato delle montagne e motivare la gente ad iniziare a pedalare guardando le mie foto...

Carine Pierson

Ambassador

IL CICLISMO È UN MODO PER ESPLORARE PAESAGGI SENZA ALCUN LIMITE, SE NON IL VOSTRO. IO CERCO DI SPINGERE IN AVANTI IL MIO E DI MIGLIORARE AD OGNI PEDALATA

Come ciclista, sono ancora una neofita. Ho iniziato a pedalare poco più di un anno fa. Siccome ho sempre voluto andare in bicicletta e il mio ragazzo è un ciclista, era l'attività perfetta per condividere bei momenti insieme. Dopo solo pochi mesi in bicicletta, mi ha portato a fare un bike trip. Abbiamo fatto 1000 km in 10 giorni. Da allora, non c'è un giorno in cui non pensi alla bicicletta...

Sean Sakinofsky 

Ambassador

SONO UN CICLISTA CHE RAPPRESENTA LA LIBERTÀ DEL CICLISMO. SONO UN INDIVIDUO CHE SI DIVERTE NELLA SUA INDIVIDUALITÀ

Mi considererei un ciclista che adora la sua libertà e che non si limita a orari, a incontrare persone per godersi una corsa, sono uno che preferisce pedalare con il vento contrario da solo, sentendo solo il suono del mio respiro e solo con i miei pensieri. Se si dovesse etichettare il mio stile direi che sono un Rouleur, e mi piace pedalare sulle lunghe distanze, cerco di fare una media di almeno 500 km a settimana...

Jordi Bago

Ambassador

NON SONO IL TIPO DI AMBASSADOR CHE LO FA SOLO PER OTTENERE IL PRODOTTO. CERCO DI COLLABORARE PER SVILUPPARE I MIGLIORI PRODOTTI POSSIBILI

Sono un rider di Enduro e DH, con diversi risultati importanti in bacheca. Lavoro con molte trasmissioni televisive internazionali facendo reportage e programmi sportivi, tra cui i miei campus di allenamento mondiali, che organizzo in diversi paesi sempre con riviste e TV al seguito...

Alessandro Tonello

Ambassador

DEL CICLISMO AMO LA FATICA E IL GRAN SENSO DI LIBERTÀ CHE QUESTO MAGICO SPORT CI PERMETTE DI VIVERE

Lavoro nel mondo dei trasporti come corriere espresso, e nel mezzo provo a fare l’atleta di livello, trasformando per assurdo la bici come primo lavoro ed il corriere come secondo. Mi descrivo come un ciclista preciso e meticoloso. Cerco il massimo dal mio corpo e lavoro tantissimo per raggiungerlo, senza lasciare nulla al caso. Sono sempre alla ricerca del limite, che ancora non ho trovato, per questo ho sempre mille stimoli e motivazioni per fare meglio...

Galina Bodnaruk

Ambassador

IL CICLISMO È IL MIO PIÙ GRANDE HOBBY. AMO SCOPRIRE LA NATURA E PEDALARE CON GLI AMICI

Vivo a Mataró, in Spagna, già da 6 anni, ma sono originaria della Russia. Sono un illustratrice, lavoro per Toptal. Il ciclismo è il mio più grande hobby e passo molto tempo in sella. Di solito percorro circa 300 km a settimana con 4/5k m D+ e 10/15h. Del ciclismo mi piace soprattutto scoprire la natura e pedalare con gli amici...

Timothy Pulleyn

Ambassador

IL CICLISMO NON SOLO MI TIENE IN FORMA, MA È ANCHE UN GRANDE BENEFICIO A LIVELLO MENTALE E MI PORTA IN POSTI INCREDIBILI

Sono un ciclista posato. Ho iniziato con la bici su pista/scatto fissa con la voglia di essere veloce e competitivo, ma pedalando negli anni mi sono reso conto che più si va veloci, più cose si perdono. Sono qui per godermi il tempo, non per andare veloce! Il bikepacking mi ha davvero aperto gli occhi su quello che c'è là fuori e sulle possibilità che una bici offre...

Emidio Terra

Ambassador

PERCHÉ AMO IL CICLISMO? PERCHÉ RAPPRESENTA LA MASSIMA ESPRESSIONE DELLO SPORT: "NON SI PUÒ DIRE VADO A GIOCARE A CICLISMO"

Come ciclista sono un passista-scalatore, amo le salite lunghe e dolci, quelle che con il rapporto giusto potrei fare anche 40 chilometri senza difficoltà. Sono appassionato di blogging e social network e nel tempo libero cerco di dare consigli a tutti gli appassionati di ciclismo come me, su Instagram e sul mio blog...

OMAR DI FELICE

ULTRACYCLIST

UN SOGNO TANTO ATTESO. OMAR DI FELICE AFFRONTA LA SUA TRAVERSATA DEL DESERTO DEI GOBI

Finita la riabilitazione necessaria per recuperare da un incidente subito in allenamento, il 3 marzo arriva il momento di partire per il grande obiettivo del 2020 di Omar Di Felice, l’attraversamento della Mongolia in inverno. Un’esperienza intensa ed estrema soprattutto quando coincide con l’affrontare le difficoltà collegate ad una pandemia mondiale...

OMAR DI FELICE

GRAVEL

OMAR DI FELICE PRESENTA LA NUOVA ALLROAD DI SELLE SAN MARCO

Ciao a tutti e ben ritrovati, Qualche settimana fa ho avuto il piacere di testare la nuova Allroad di Selle San Marco, un prodotto pensato per il mondo Gravel. Mi sono innamorato di Selle San Marco tanti anni fa e da allora non ho più cambiato questo brand. Ho avuto modo di pedalare su questi prodotti in giro per il mondo, su terreni differenti senza mai riscontrare problematicità di alcun genere. Anzi, oltre all’aspetto puramente tecnico e strutturale, a mio avviso anche l’estetica rappresenta uno dei must di questo storico brand.

MICHELE BERNARDI

ULTRACYCLIST

MICHELE BERNARDI: L’ULTRACYCLIST CHE PEDALA SULLE PROPRIE BICICLETTE

Ciao a tutti, Mi chiamo Michele Bernardi, sono un imprenditore ma soprattutto un appassionato di ultracycling. Ho iniziato a correre in bicicletta all’età di 8 anni. Devo dire che da giovane andavo veramente forte e ho vinto anche diverse gare. La mia carriera si è chiusa però all’età di 24 anni. La bicicletta era la mia passione ma con l’età ho capito che non era la competizione la mia vera attrazione, ma semplicemente volevo vivere il ciclismo in modo diverso. Per me ogni allenamento era un viaggio dove coprire località e percorsi diversi. Per me la bicicletta era un più che altro un mezzo sul quale viaggiare, non uno sport agonistico.

JESSICA PELLIZZARO

MTB

JESSICA PELLIZZARO: LA MTB SI VESTE DI ROSA

Ciao a tutti, Mi chiamo Jessica Pellizzaro e faccio parte del Team MTB Trek-Selle San Marco. Questa passione per la MTB mi è stata tramandata da mio padre e da mio fratello. Ogni domenica li seguivo alle gare e così giorno dopo giorno mi sono anche io avvicinata a questo sport. Ho iniziato a pedalare all’età di 8 anni. Uscivo in bicicletta assieme a mio papà sulle colline attorno a casa nostra, finché un giorno ho deciso che anche io avrei voluto prendere parte a una vera e propria gara. Da li ho capito che amavo il mondo delle competizioni e ho continuato a gareggiare insieme a mio fratello Fabio.

Kilian Bron

Enduro

KILIAN BRON: UN DISCESISTA DI PROFESSIONE… GRAZIE ALL’ENDURO

Ciao a tutti, Mi chiamo Kilian Bron, ho 27 anni e sono un pilota enduro/mtb francese. Gareggio per l’Intensive Mavic Collective, un team che abbiamo creato nel 2017 insieme a Isabeau Courdurier (Vice campionessa del mondo enduro) e Cédric Carrez (il nostro Team Manager). Oltre a gareggiare, sono anche un media manager e mi occupo della comunicazione di alcuni miei sponsor.

Joseph Areruya

Professional Cyclist

LA FAVOLA SPORTIVA DI JOSEPH ARERUYA: IL PRIMO AFRICANO NERO SUL VELODROMO DI ROUBAIX

Ciao a tutti, Mi chiamo Joseph Areruya e gareggio per il team francese Delko Marseille Province. Lo scorso 14 aprile ho avuto l’onore di essere il primo africano nero a partecipare e a terminare la Paris-Roubaix, la mitica classica del pavé. Sono nato 23 anni fa a Kigali, la capitale del Rwanda. Ho iniziato a praticare il ciclismo a dodici anni. Nel mio Paese la bicicletta è il mezzo di trasporto universale, viene utilizzato anche come taxi o come strumento per il trasporto merci.

Alessandro Mottola

Biomeccanico

ALESSANDRO MOTTOLA: COME LA BIOMECCANICA PUO’ RIVOLUZIONARE LA VITA DI UN CICLISTA

Ciao a tutti, Mi chiamo Alessandro Mottola e ti professione sono un tecnico biomeccanico. Vivo in Trentino dove ho aperto “Ciclismo Tecnico”, il primo centro di biomeccanica della Regione applicata al ciclismo. Ogni anno seguo oltre 300 atleti, ma il primo cliente sono stato io. Ho iniziato questo lavoro infatti per un’esigenza personale. Dopo un terribile incidente in macchina, non riuscivo più a pedalare sulla mia bicicletta come prima. Avevo dei dolori a una gamba e nonostante svariati test e visite non riuscivo a risolvere questo problema. Ho studiato e ho approfondito l’argomento della biomeccanica per tanto tempo, riuscendo prima a risolvere i miei fastidi e successivamente facendone la mia professione lavorativa.

Geert Broekhuizen

TEAM MANAGER

BEAT CYCLING CLUB: UN NUOVO MODELLO DI CICLISMO

Ciao a tutti, Mi chiamo Geert Broekhuizen e sono uno dei fondatori di BEAT Cycling Club. Vivo a Gand in Belgio ma sono nato in Olanda 33 anni fa. Nel mondo del ciclismo sono arrivato giovanissimo. In realtà, ho iniziato la mia carriera sportiva come pattinatore. Il pattinaggio di velocità è uno sport molto popolare nei Paesi Bassi e molti atleti si allenano in estate sulla bicicletta, ed è qui che è nata la mia passione per il ciclismo.

ALESSANDRO TONELLO

VERY NORMAL RIDER

ALESSANDRO TONELLO: UNA VITA IN STRADA

Ciao a tutti, Mi chiamo Alessandro Tonello e sono un grande appassionato di sport. Per diversi anni ho praticato sci alpino a livello agonistico. Dopo la nascita di mio figlio però non riuscivo più a dedicarmi a questa disciplina ma grazie a un amico biker ho iniziato a pedalare in bicicletta. Devo dire che grazie a lui mi si è aperto un mondo, nel quale mi piace sempre mettermi alla prova per riuscire a superare i miei limiti. Fin da piccolo comunque ho praticato tanta attività fisica e anche se ora ho 33 anni trovo impossibile abbandonare questo stile di vita.

Henk Opgenoort

PILOT

HENK OPGENOORT: UNA VITA TRA AEREI E BICICLETTE

Ciao a tutti, Mi chiamo Henk e sono un pilota KLM per i voli intercontinentali ma sono anche un ciclista appassionato. Entrambe queste attività sono molto importanti per me, oltre naturalmente alla mia famiglia, con i miei due bambini piccoli e mia moglie, che fino a un po’ di tempo fa lavorava in KLM come hostess. Prima di passare dagli Airbus ai Boeing, volavo spesso anche nel continente africano, quindi posso davvero dire di aver visto gran parte del mondo. Quando torno a casa ad Amsterdam per riprendermi dai lunghi voli, mi rilasso pedalando su uno dei miei due modelli di Baum Cycles, equipaggiate entrambe con il modello Aspide Carbon FX di Selle San Marco.

FAUSTO DE POI

GRAVEL

DA SOSPIROLO (BL) AL NEPAL: 10.000 KM IN BICICLETTA PER PORTARE IL MIO CONTRIBUTO A UN GRANDE POPOLO

Ciao a tutti, Mi chiamo Fausto De Poi e di professione faccio… l’imbianchino. Sono nato a Sospirolo (BL) 39 anni fa e ormai sono vicinissimo alla soglia fatidica degli “anta”. Nato e cresciuto in un piccolo Paese della Provincia di Belluno, lo scorso 15 luglio sono partito da Sospirolo in bicicletta per raggiungere il Nepal. Solo io, la mia Verdolina (il nome che ho voluto dare alla mia bicicletta) e uno zaino di 50 Kg che mi ha tenuto compagnia negli oltre 10.000 Km da percorrere. Vi starete chiedendo il perché di tutto questo. Facciamo quindi un piccolo passo indietro.

Samuele Porro

MTB

SAMUELE PORRO: LA GIORNATA TIPO DI UN CAMPIONE ITALIANO

Ciao a tutti, Mi chiamo Samuele Porro e sono un atleta del Team Trek-Selle San Marco. Corro in mtb da quando avevo 13 anni. Mi sono avvicinato a questo sport a causa di un serio infortunio a un ginocchio che non mi permetteva più di continuare a praticare l’atletica leggera, la mia prima grande passione. Su consiglio del mio fisioterapista ho iniziato a scoprire il mondo della mtb per irrobustire l’articolazione ed è stato subito amore a prima vista.

Ingo Engelhardt

RAD RACE

INGO ENGELHARDT: IL CICLISMO CON RAD RACE E’ PASSIONE E DIVERTIMENTO

Ciao Ragazzi, Mi chiamo Ingo Engelhardt e sono uno dei fondatori di RAD RACE. Cos’è RAD RACE? Semplice, il nostro motto è “Stop Racism - Start Raceism!” Non importa la tipologia di bicicletta che avete, il vostro colore delle pelle, la vostra religione. Non importa da dove venite. Come RAD RACE vogliamo condividere con voi la nostra passione per il ciclismo.

Helene Fruhwirth

ENDURO MTB

TUTTO QUELLO CHE MI SERVE PER ESSERE FELICE SONO UNA BICICLETTA E IL MIO CANE

Cosa conta davvero nella vita? Essere in buona salute, circondati dalle persone che ami e avere la possibilità di fare le cose che ci rendono felici, tutto qui. Sono fortunata, e sono molto grata di avere tutto questo. Sono sopravvissuta a un tumore al cervello. Ho una famiglia meravigliosa e un cane. Ho ottenuto quello che volevo dal mio sport e posso andare in bicicletta quando e dove voglio. Suona sentimentale ma le decisioni nella vita sono solo nostre, quindi assicurati che ti facciano battere il cuore nel modo giusto.

Fabian Rabensteiner

MTB

LA ABSA CAPE EPIC DI FABIAN RABENSTEINER

Ciao Ragazzi, Sono Fabian Rabensteiner, atleta del Team Trek-Selle San Marco. Ormai sono 10 anni che pratico la MTB ad alto livello. L’adrenalina è sempre stata una componente imprescindibile della mia vita. Quando ero ragazzo infatti gareggiavo con lo slittino sul ghiaccio.

Omar Di Felice

ULTRACYCLIST

OMAR DI FELICE: L’ULTRACYCLIST “POLARE”

Ciao Ragazzi, Sono Omar Di Felice, professione “Ultracyclist”. Mi sono innamorato del ciclismo all’età di 13 anni seguendo le imprese sportive di Marco Pantani, in particolare dopo la sua strepitosa vittoria all’Aprica nel 1994.