Carine Pierson

Ambassador

IL CICLISMO È UN MODO PER ESPLORARE PAESAGGI SENZA ALCUN LIMITE, SE NON IL VOSTRO. IO CERCO DI SPINGERE IN AVANTI IL MIO E DI MIGLIORARE AD OGNI PEDALATA.

Ho 38 anni e lavoro in Francia come marketing manager.
Come ciclista, sono ancora una neofita. Ho iniziato a pedalare poco più di un anno fa. Prima di allora mi allenavo correndo e facendo trail running.
Siccome ho sempre voluto andare in bicicletta e il mio ragazzo è un ciclista, era l’attività perfetta per condividere bei momenti insieme.
Dopo solo pochi mesi in bicicletta, mi ha portato a fare un bike trip. Abbiamo fatto 1000 km in 10 giorni. Da allora, non c’è un giorno in cui non pensi alla bicicletta. Roadbike, adventure bike, Zwifting: sono le mie discipline principali.
Pedalo sulle Alpi, dove vivo, e mi piace sfidare me stessa a fare passi come L’Alpe d’Huez o altri che ho già in mente di fare.
Il ciclismo è un modo per esplorare paesaggi senza alcun limite, se non il vostro. Io cerco di spingere in avanti il mio e di migliorare ad ogni pedalata. Posso fare uscite brevi e veloci, ma anche lunghissime.
Il mio legame con il ciclismo sta crescendo, anche perché sto svolgendo un’attività di custom painting su scarpe da ciclismo e accessori.

 

Che tipo di disciplina pratichi?

Pratico principalmente ciclismo su strada, ma viaggio anche con la bici (adventure bike). L’anno scorso ho fatto 2 viaggi in bicicletta: uno in Italia, Croazia e Slovenia, e un altro attraverso la Toscana.
Li ho fatti adattando la mia bici da strada. Recentemente ho comprato una bici da gravel per fare altri di questi viaggi e presto inizierò a fare anche gravel.
Durante il lockdown in Francia, ho scoperto la ZWIFT e sono una grande fan.

 

Che selle Selle San Marco usi e come ti trovi?

Sto usando il modello Shortfit Racing Iridescent e la trovo fantastica. Nessun dolore. Per me ogni giro è un vero piacere. Con questo colore poi, mi piace ancora di più.
Per i viaggi in bici sulla mia gravel e per Zwift, invece, dove c’è bisogno di un comfort extra perché si passano più ore seduti in sella, ho la Shortfit Supercomfort. È perfetta e, come dice il nome, super confortevole.
Sono entrambe ottime. Mi piacciono perché sono esteticamente bellissime e molto comode, non sento alcuna pressione, grazie al loro foro centrale.

 

Perché hai scelto Selle San Marco?

Come “nuova” ciclista, volevo andare in bicicletta e sentirmi a mio agio.
Ci sono 3 punti di contatto tra il corpo e la bicicletta. Buoni guanti, buone scarpe e un buon pantaloncino sono il minimo che si dovrebbe avere sul proprio corpo. Ma quando si tratta di scegliere i componenti della bicicletta, è molto difficile. Allo stesso tempo, volevo anche che la mia bici fosse bella e non sacrificare l’estetica della sella.
Per questi motivi ho scelto Selle San Marco.
Inoltre, guardando i vecchi replay del Tour de France, ho scoperto che Selle San Marco era un marchio storico e forniva selle a corridori molto famosi.

 

INSTAGRAM: @carine.workout

FACEBOOK: carine.workout